Subscribe to RSS

Lumia 800, la recensione del primo Windows Phone di Nokia

Nokia Lumia 800

E’ il primo smartphone di Nokia con Windows Phone, ha un design ricercatissimo, specifiche tecniche interessanti e materiali di alta qualità: Lumia 800, il nuovo arrivato nella famiglia di cellulari della casa finlandese è finito sul banco prova di T3

In passato abbiamo avuto modo di provare vari smartphone basati su Windows Phone 7, il sistema operativo di nuova generazione che Microsoft ha lanciato diversi mesi fa ottenendo buoni riscontri in termini di vendite. Questi test, tuttavia, non avevano convinto appieno ed in qualche modo suggerivano che i vari iPhone e smartphone Android erano ancora la scelta migliore per chi cercava un prodotto completo e versatile.

Il nuovo Lumia 800 di Nokia ha quindi un compito gravoso: portare gli smartphone Windows Phone a ridosso della concorrenza, e per farlo ha un asso nella manica chiamato Mango.

Design e materiali

L’aspetto che stupisce più del nuovo Nokia Lumia 800 è senza dubbio il design ricercato – chiaramente derivato da quello del ‘cugino’ N9 -, che con linee minimaliste pulitissime restituisce un impatto visivo veramente notevole.
Solamente tre i tasti presenti sul Lumia 800 - tutti posizionati sul lato destro -: bilanciere del volume, accensione/blocco e tasto dedicato alla fotocamera. Sul lato inferiore è presente solamente la griglia dello speaker - che nasconde al proprio interno anche il microfono -, mentre su quello superiore trovano spazio il jack audio da 3.5 mm, due sportellini che nascondono l’alloggiamento SIM e l’ingresso micro USB.
L’impegno profuso da Nokia per rendere esclusivo questo smartphone è evidente, soprattutto, nella scelta dei materiali: la scocca è un unico pezzo di policarbonato, ricavato scavando direttamente un blocco con strumenti di precisione e laser. Il display, invece, è protetto da un Gorilla Glass curvato ai bordi che restituisce un feeling notevole.
Tre i colori disponibili: nero, magenta e cyan, tutti rigorosamente con finitura opaca. Una scelta inconsueta che rende unici i Lumia 800.
Grande la solidità di questo smartphone: il policarbonato è un particolare polimero plastico che viene impiegato nella realizzazione di caschi, scudi anti-sommossa e persino in ambito aeronautico.
I benefici di questa scelta sono molteplici, e spaziano dalla grande solidità della scocca sino ad arrivare ad un peso decisamente contenuto.

Display e caratteristiche

Il Nokia Lumia 800 vanta un display di altissima qualità, un AMOLED da 3.7 pollici con tecnologia ClearBlack da 800×480 pixel. Colori brillantissimi, contrasto elevato ed una visibilità anche alla luce del sole.

Si tratta probabilmente di uno dei miglior display visti sino ad oggi su uno smartphone basato su Windows Phone.

Le altre componenti interne non sono da meno: processore da 1.4 gigahertz, 512 MB di Ram, altrettanti di ROM, 16 GB di memoria integrata, GPU Adreno 205, Bluetooth, Wi-Fi 802.11 b/g/n e, soprattutto, una fotocamera da ben 8 megapixel – di cui parliamo nel paragrafo successivo -. Ai 16 GB di memoria presenti sul Lumia si sommano inoltre i 25 GB di spazio presenti sul servizio cloud SkyDrive di Microsoft.

Fotocamera

Dotato di una unità da 8 megapixel con lenti Carl Zeiss, il Lumia 800 offre prestazioni veramente interessanti. La qualità delle immagini, la nitidezza e la naturalità dei colori è notevole, e sebbene non sia rapida nello scatto come la camera montata su iPhone 4S o Xperia Arc S è senza dubbio una delle migliori unità attualmente presenti sul mercato.
In più beneficia della imposizione di Microsoft, che per i suoi Windows Phone pretende un tasto dedicato esclusivamente alla fotocamera.

Sistema Operativo

Il Nokia Lumia 800 è equipaggiato, come molti oramai sapranno, con l’ultimissima versione di Windows Phone, la release 7.5 Mango, che introduce diverse migliorie rispetto alla prima incarnazione del nuovo OS made in Redmond.
La semplicità d’uso di WP7 è come sempre gradita, e la perfetta integrazione dei contatti con i social network è senza dubbio l’asso nella manica di questo sistema operativo.
Su Lumia 800, però, quel che ha stupito ancor di più è l’incredibile reattività, che si mette in paro con quella vista sul 4S di Apple.
A questo si sommano poi alcune chicche pensate da Nokia: Drive e Music.
Il primo è, detto in poche parole, il primo navigatore satellitare con mappe gratuito disponibile su Windows Phone. Essenziale, ma efficientissimo, è una caratteristica estremamente interessante, soprattutto se si considera che Nokia Drive al momento supporta la navigazione satellitare in ben 95 paesi nel mondo.
L’altra perla che Nokia ha portato sul Lumia 800 è Music, un servizio musicale con stazioni radio dedicate, store per l’acquisto di MP3 e molto altro. Un serio tentativo di ‘rispondere’ al dominio di iTunes, in pratica.

Batteria

Uno dei ‘difetti’ del Lumia 800 è, a detta di molti, la batteria. Nel corso del nostro test non si sono manifestati i vistosi problemi segnalati da alcuni utenti, tuttavia l’autonomia si è assestata, purtroppo, su valori assolutamente nella norma. Una giornata di utilizzo medio-intenso vi obbligherà ad attaccarlo al caricabatterie prima di mettervi a letto, pena ritrovarvi il giorno successivo senza neanche un elettrone nel vostro smartphone.
Per tutti quelli che hanno incontrato problemi: non disperate, Nokia a breve rilascerà un nuovo aggiornamento che dovrebbe risolvere una volta per tutte la situazione.

Il Verdetto

Il CEO di Nokia Stephen Elop ha definito il Lumia 800 come il ‘primo vero Windows Phone’ e, basandoci sulle prestazioni offerte nel corso del nostro test, è difficile non essere d’accordo - a patto che accettiate l’idea di uno schermo leggermente più piccolo rispetto ad altri modelli -.
L’autonomia della batteria non è stellare e sebbene i livelli di contrasto del display ClearBlack siano impressionanti solamente questo fattore non è sufficiente a superare la qualità complessiva di altri schermi – come il Retina Display o il Super AMOLED Plus -.
In ogni caso il Lumia 800 è senza dubbio il punto di svolta dei Windows Phone, e sia Nokia che Microsoft non possono che essere felici dei frutti generati dalla loro partnership.

Ci piace: Materiali. Nokia Drive e Music. Display. Fotocamera.
Non ci piace: Batteria nella media. Ancora piccoli problemi per Windows Phone. Sportellino dell’ingresso micro USB fragile.

Prezzo: 499 euro

Altri articolitorna all'home page

Tecnologia da DJ

Tecnologia da DJ(0)

Accessori e app per DJ che hanno scambiato la loro collezione di dischi in vinile con un iPad

Apple registra il nome iWatch in Giappone

Apple registra il nome iWatch in Giappone(0)

Dopo la registrazione del marchio in Russia il mese scorso, la notizia conferma le ipotesi di uno smartwatch proprio con questo nome

Accessori running: il kit hi-tech per correre

Accessori running: il kit hi-tech per correre(0)

Abbigliamento, scarpe e accessori elettronici per chi è “born to run”

iOS 7: le 10 cose che devi sapere

iOS 7: le 10 cose che devi sapere(0)

1. iOS 7: Interfaccia utente È tempo di dare un po’ di tregua al guru del design di Apple Jony Ive. La nuova grafica è bella, con un nuovo font molto pulito, icone uniformi per molte app e un effetto semitrasparente che lascia sempre parzialmente visibile il desktop. Il disordine è stato ridotto al minimo,

SmartWatch 2: svelato l’orologio intelligente di Sony

SmartWatch 2: svelato l’orologio intelligente di Sony(0)

Sony ha lanciato lo SmartWatch 2, un orologio compatibile con Android che è impermeabile, ha uno schermo leggibile in piena luce e un’autonomia fino a quattro giorni.

leggi tutto

0 commenti

Aggiungi un commento

Commenting is allowed only for registered users.

Contatti e informazioni

Social network

Categorie più calde

CHIP:itGameRepublic.itiCreate MagazinePlayboy.itRiviste in digitale
© 2011 Play Lifestyle Media Srl - P.IVA: 02006400036 - Tutti i diritti riservati.