Subscribe to RSS

Sony Xperia S, la recensione del nuovo smartphone Android

Sony Xperia S

Il Sony Xperia S è il primo smartphone realizzato dalla azienda giapponese dopo aver acquisito la joint venture con Ericsson: possiede le caratteristiche per contendere la ‘corona’ nell’iper-competitivo mercato dei cellulari Android?

Da appassionati di tecnologia in questi ultimi periodi siamo andati spesso incontro ad un problema decisamente fastidioso: nel mondo dell’hi-tech ci sono veramente troppe cose interessanti ed è difficilissimo scegliere. Cosa che peraltro è ancor più evidente se si parla di smartphone Android, che con processori sempre più potenti ed un design raffinato in qualche modo favoriscono il sorgere di dubbi pseudo-esistenziali – del tipo ‘quale modello è migliore?’ -.

Prendiamo ad esempio questo Sony Xperia S, al centro della nostra prova di oggi: offre prestazioni notevoli, un design pulito e semplice ed è in grado di fare praticamente qualsiasi cosa vi passi per la testa. Ha tutto per essere al top del mercato, eppure è difficile entusiasmarsi, vista la presenza sul mercato di altri modelli decisamente interessanti come, ad esempio, un Galaxy Nexus o uno smartphone di HTC.

Display

Il nuovo Sony Xperia S è dotato di un Reality Display da 4.3 pollici con tecnologia Braviarisoluzione 1280×720 pixel -, che restituisce immagini luminose, dai colori vibranti, in grado di offrire il meglio nella riproduzione di contenuti multimediali o nella navigazione su internet.

Non offre colori ‘realistici’ come quelli del Retina Display di iPhone 4S, ma senza dubbio se cercate una brillantezza simile a quella dei display OLED – esempio: lo schermo di PlayStation Vitaallora questo Xperia S è quanto di più simile si possa trovare attualmente sul mercato.

Fotocamera

Su questo nuovo smartphone Sony non ha lesinato di certo impegno, inserendo nel retro del dispositivo una fotocamera da ben 12 megapixel con sensore Exmor R, autofocus, zoom digitale 16x e flash LED. Le fotografie scattate con Xperia S raggiungono livelli qualitativi decisamente elevati, al pari dei filmati a 1080p.
Visti sul display, sia le foto che i video hanno dei colori forse poco realistici – il display ‘vivace’ forse eccede un pochino in questo caso -, tuttavia visti su un comune PC sfoggiano una ottima qualità complessiva.

La fotocamera dell’Xperia S è decisamente superiore rispetto a quella del Galaxy S2 ed offre risultati paragonabili a quelli di iPhone 4S.

Design e materiali

Il design è, purtroppo, uno dei talloni di Achille del nuovo Xperia S: curato e minimalista, non riesce a stupire con soluzioni stilistiche particolari. I pulsanti Android sono poco reattivi e difficili da trovare.

Caratteristiche

Un giorno il supporto NFC integrato renderà questo Xperia S un vero e proprio passaporto elettronico per i viaggi ed una sorta di carta di debito ricaricabile con cui effettuare i pagamenti. Fino ad allora dovrete accontentarvi ed usare le funzioni NFC per scambiare documenti, dati ed interagire con le SmartTags di Sony, con cui potrete lanciare direttamente applicazioni ed attivare varie funzioni del telefono.

Come da tradizione per gli smartphone, Sony con il nuovo Xperia S ha puntato moltissimo sulla ‘piattaforma’ di servizi offerti ed oltre all’immancabile Google Play con migliaia di applicazioni Android ha incluso la certificazione PlayStation – per giocare ai mitici giochi della PSOne -, Music Ulimited e Video Unlimited, che consentono rispettivamente di accedere al servizio musicale di Sony – concettualmente simile a Spotify – ed all’acquisto/noleggio di contenuti video.

Prestazioni

Il nuovo Sony Xperia S fortunatamente sul fronte delle performance non delude, grazie al processore dual core da 1.5 gigahertz e ad 1GB di memoria RAM, che consente di gestire senza difficolta le applicazioni ed i giochi più evoluti, inclusi quelli della prima PlayStation.

L’unico disappunto viene dalla mancanza di Android Ice Cream Sandwich, che dovrebbe essere disponibile in aggiornamento a breve, anche se il vecchio Gingerbread non mostra alcun rallentamento ed è in grado di offrire una esperienza estremamente fluida che non ha nulla da invidiare a quella del più costoso iPhone.

Batteria

L’autonomia della batteria nel complesso è buona e garantisce la solita giornata di autonomia, obbligando a fine giornata al consueto tête à tête con il caricabatterie.
Come la maggior parte degli altri smartphone anche Xperia S non offre la possibilità di sostituire ‘al volo’ la batteria, così come non è possibile ampliare la memoria di archiviazione tramite microSD. Fortunatamente i 32GB integrati offrono sufficiente spazio per applicazioni, foto e video.

Il Verdetto

Sony Xperia S ha diverse qualità che lo rendono senza dubbio uno dei migliori smartphone Android attualmente disponibili sul mercato, a meno che non vogliate assolutamente avere sin da subito Ice Cream Sandwich o un display ancor più grande – e in questo caso fareste bene a considerare il Galaxy Nexus -.

Ci piace: Materiali | Display | Prestazioni | Fotocamera
Non ci piace: Design non entusiasmante | Manca Android 4.0, per ora

Prezzo: 499 euro

Altri articolitorna all'home page

Tecnologia da DJ

Tecnologia da DJ(0)

Accessori e app per DJ che hanno scambiato la loro collezione di dischi in vinile con un iPad

Apple registra il nome iWatch in Giappone

Apple registra il nome iWatch in Giappone(0)

Dopo la registrazione del marchio in Russia il mese scorso, la notizia conferma le ipotesi di uno smartwatch proprio con questo nome

Accessori running: il kit hi-tech per correre

Accessori running: il kit hi-tech per correre(0)

Abbigliamento, scarpe e accessori elettronici per chi è “born to run”

iOS 7: le 10 cose che devi sapere

iOS 7: le 10 cose che devi sapere(0)

1. iOS 7: Interfaccia utente È tempo di dare un po’ di tregua al guru del design di Apple Jony Ive. La nuova grafica è bella, con un nuovo font molto pulito, icone uniformi per molte app e un effetto semitrasparente che lascia sempre parzialmente visibile il desktop. Il disordine è stato ridotto al minimo,

SmartWatch 2: svelato l’orologio intelligente di Sony

SmartWatch 2: svelato l’orologio intelligente di Sony(0)

Sony ha lanciato lo SmartWatch 2, un orologio compatibile con Android che è impermeabile, ha uno schermo leggibile in piena luce e un’autonomia fino a quattro giorni.

leggi tutto

0 commenti

Aggiungi un commento

Commenting is allowed only for registered users.

Contatti e informazioni

Social network

Categorie più calde

CHIP:itGameRepublic.itiCreate MagazinePlayboy.itRiviste in digitale
© 2011 Play Lifestyle Media Srl - P.IVA: 02006400036 - Tutti i diritti riservati.